Il sito web aziendale: perché il vero nodo è uscire dal mazzo

di martedì, Ottobre 15, 2019 0 No tags Permalink 0

In un mondo digitale in cui tutte le aziende dichiarano, a chiare lettere, di essere leader del mercato, il processo di creazione di nuovi contenuti per il sito web è un’opportunità da cogliere al volo per cambiare rotta e differenziarsi veramente.

Perché cambia, e cambierà ancora, il ruolo che le aziende hanno nell’ecosistema digitale: oggi sono costrette a costruire una conversazione diretta con il pubblico. Accade sui social media, e accade anche in un sito web: un luogo in cui, per essere davvero utile, deve accadere qualcosa di molto, molto, interessante per il suo visitatore. 

La centralità dei contenuti

Per chi legge il contenuto del tuo sito web esso deve:

  • assumere un valore per l’interlocutore;
  • avere un valore informativo;
  • essere utile, interessante, emozionante;
  • differenziarsi da tutti quelli consultati fino ad ora; 
  • creare una conversazione, con contenuti aggiornati periodicamente e, quindi, dinamici.

Se tutto ciò non dovesse avvenire, non staremmo creando una conversazione, ma una autocelebrazione.

Le competenze e il risultato finale 

I progetti di costruzione di siti web che ho sviluppato con Communication Box, seguono un chiaro metodo di gestione del processo creativo: l’intreccio di competenze di diversi professionisti che, insieme, concorrono a un risultato finale di alta qualità.

L’integrazione di competenze è fondamentale per ottenere un sito web ineccepibile.

É auspicabile la collaborazione di almeno questi 4 soggetti:

  1. i referenti dell’azienda raccontano i servizi, l’identità dell’impresa, gli obiettivi di mercato;
  2. il professionista dei contenuti che ha l’obiettivo di raccontare, semplificandoli, i concetti espressi dai referenti aziendali per renderli comprensibili a tutti i lettori; 
  3. l’esperto di tecnologia per lo sviluppo dell’infrastruttura del sito, la sua personalizzazione e l’addestramento all’uso dell’interfaccia per gli aggiornamenti in autonomia da parte del cliente; 
  4. il grafico, che traduce il valore dell’azienda in linguaggio visivo.

Cosa non perdere di vista? 

Nel flusso del processo che dura diversi mesi, un aspetto imprescindibile è l’individuazione delle esigenze di informazione, le curiosità, il bisogno di chiarimento, di approfondimento dell’interlocutore che leggerà il tuo sito web. 

In questo modo sarà davvero possibile superare un modus operandi che porta all’autocelebrazione e creare un luogo virtuale di incontro tra l’azienda e il pubblico. E, quindi, uscire dal mazzo!

——

Link esterni:

Communication Box di Cesare Bordi communicationbox.it

Comments are closed.